mercoledì, aprile 02, 2008

Elezioni 2008

La tornata elettorale si avvicina, e mai come altre volte sembra che ci siano molti indecisi. In tal senso prolificano i test online per scoprire il proprio orientamento politico. Io ne ho provati un paio...

Elezioni 2008. Io sono qui. E tu dove sei?

7 commenti:

Anonimo ha detto...

Commentando i risultati delle elezioni. Come da qualche mese vado dicendo in giro le elezioni appena concluse erano quanto meno inutili e pretestuali. Cerco di spiegarmi, il fatto che qualsiasi politico da tempo dichiarasse le difficoltà della nostra povera Italia, tralasciando per momento da dove provengono tali difficoltà, e nonostante ciò la loro unica preoccupazione è stata quella di indire nuove elezioni (di corsa e correndo ognuno per proprio conto) la dice lunga di chi sono questi signori. Probabilmente era più saggio, invece di spendere soldi, cercare di iniziare, non dico a risolvere i problemi, ma almeno tirarsi su, una volta tanto non solo per i propri sporchi affari, le maniche di camicia e iniziare a lavorare in modo serio.
In sostanza a niente sono servite le elezioni, la situazione sostanzialmente rimane invariata, almeno stando ai risultati che si evincono dai primi exit poll . E’ evidente che non ci sono ne vinti ne vincitori quindi la cosa più saggia da fare è risolvere i problemi reali dei cittadini, non ci sono mezzi termini; è ora che la partitocrazia, la quale si è impadronita di un potere che non gli è stato affidato, si faccia da parte restituisca il potere ai cittadini, che non dovranno avere solo il “pseudo” potere per eleggere i suoi rappresentanti politici (vedi legge elettorale) ma anche il potere di delegittimarli quando il loro operato non è giudicato idoneo rispetto al mandato conferitogli.

Matteo ha detto...

Elezioni politiche 2008: come mai gli exit pool sottostimano sempre i voti del partito di Silvio Berlusconi?? Come mai invece, di nuovo, i voti per le regionali sono in linea con le statistiche??
Come è possibile che in quasi tutte le regioni (persino nel veneto) il PD ha percentuali sempre comparabili o superiori al partito di Silvio mentre nelle politiche i due partiti si portano quasi 10 punti percentuali a favore del Cavaliere del broglio (sto parlando dei singoli partiti, non delle coalizioni)? Sono impazziti tutti gli elettori che votano un partito per le regionali ed il suo antagonista per le elezioni politiche?
Caro Silvio, i brogli vanno fatti per bene. Si broglia sia sulle politiche che sulle regionali, e non dimenticare di comprare chi si occupa degli exit pool!!

Daniele ha detto...

Ma guarda, secondo me la ragione è molto più semplice. Sarà la sfiducia, sarà quel che sarà... ma io credo che fondamentalemnte l'italia sia un popolo di destra. Tutto qui. La gente ha paura della sinistra perché aumenta le tasse e lo straniero, indipendentemente dalla bravura del singolo e dai fatti concreti che i due partiti svolgono (addirittura come dici tu, Matteo, nelle regioni singole). Non possiamo fare altro che riflettere su questo.

Francesca ha detto...

avevi ragione Daniel,
l'Italia è un paese di destra!

personalmente, penso di emigrare

Daniele ha detto...

Ma soprattutto fanno riflettere gli exit poll. Evidentemente le persone che votano destra se ne vergognano. Risultato: gli esit poll quando escono sono sempre più a sinistra dei risultati finali.

Anonimo ha detto...

l'economia con me non girerà!

http://canzoncinablog.splinder.com/

aby

Anonimo ha detto...

Si, probabilmente lo e