mercoledì, gennaio 23, 2008

La mitica Punto 6 Speed

Punto 6 Speed


Purtroppo, mi duole annunciarvi che nella notte fra sabato 19 e domenica 20 la mitica Punto 6 Speed, presenza costante della mia vita in movimento dall'età di 19 anni ha con buona probabilità cessato di vivere. Colpita a tradimento in una fredda notte di gennaio da un briacone peruviano in via dell'Anconella, come testimonia La Nazione, la Repubblica, Yahoo notizie e Nove da Firenze, la Punto 6 Speed è stata ritrovata la domenica con il semiasse posteriore spaccato e il cofano ammaccato, probabilmente in seguito ad un urto con con veicolo davanti. Le foto testimoniano lo stato della Punto dopo l'incidente.

Dato il solo valore affettivo (il valore in euro credo sia ben poco) non credo sarà possibile rimetterla in sesto, e quindi le auguro un orgogliosa fine di carriera dopo quasi 14 anni di onorato servizio.

Vorrei però dedicare un ricordo alla Punto, che, scusate il gioco di parole, è stato punto riferimento per gli anni d'oro del Polo Nord, lontano ricordo dei tempi in cui avevamo tutti il Si e aspettavamo il sabato a gloria, pronta scattare per andare a prendere qualcuno, sempre all'erta quando c'era da andare a Rosano per una birra o per farsi una canna in santa pace al muretto verso Maiano, non si tirava mai indietro a puntate giornaliere o plurigiornaliere all'Abetone, né a interminabili gite in Alta Badia (merita citazioni in questo caso la perdita del posacenere posteriore da parte del duo Chiara&Giulia in autostrada) o alle Deux Alpes, per non dire delle vacanze in Corsica o nel Gargano, o del mitico week-end a Monaco per l'October fest, ultimo lungo viaggio in cui mi ha accompagnato.

Majala ragazzi, quante n'ha passate insieme a noi!

Infondo diciamocelo, ci stava un po' a tutti simpatica, anche negli ultimi anni quando se ne veniva arrancando alla Guerrina o a Lappeggi rinnovata nello spirito con una nuova autoradio con lettore MP3.

Devo dire che negli ultimi anni l'ho un po' trascurata dedicando le mie attenzioni alla Honda CBF, ma oggi, quando il carro attrezzi l'ha portata dal meccanico, e nello spostarla la ruota se n'è andata definitivamente mi ha fatto un po' pena, come quei reduci di guerra mutilati, che nonostante tutto ancora si muovono (infatti stamani il motore è ripartito scattante come sempre nonostante la botta!). E come si muovono, persa la ruota il meccanico me l'ha spostata guidandola su tre ruote!

Non mi resta che salutarla mostrandovi un po' di foto della mitica 6 Speed!

4 commenti:

Raffa ha detto...

Sieee! Lasbro data nostalgica! Maijala certo, 14 anni, giueeeeee. Un ci avevo mica pensato che la prima volta che ti vidi col Sì tucci avevi già anche la Sixe Spidde. Roba d'appazzi.

Comunque, oh, se va su trerrote, usala a codesta maniera!

Maurizio Manetti ha detto...

Mi vengono i lacrimoni

Daniele ha detto...

Majala!. L'ha fatto un epoca. Pensa, se me ne compro ora una e la tengo per 14 anni la vendo a 47 anni! Maijala!!!

Raffa ha detto...

Maijala! Pensa se invece te la compra il Bene e la tiene per 14 anni, la rivende a 40 anni. Un affarone, insomma